FUTSALVENETO ANCHE SU
 
   
Google Search
 
   


Menù
 
   
  Regolamento del sito
  FAQ (domande frequenti)
  Come Registrarsi
  Home Page
  Forum
  Info Personali
  Gioca la schedina
  Gestione squadra
  Stagione 2016-2017
  Stagioni Precedenti
  Regole Calcio a 5
  News
  Come postare le news
  Inviaci una News
  Links
  Contatti
  Segnala il sito
  Privacy
  L’ANGOLO DEL C.R.V.
  LA TRU-BRICA
  ANGOLO DI CECCHIGOL
  FACEBOOK
Disclaimer
 
   
La pubblicazione di contenuto di qualsiasi tipo, letterale o altro, da parte di utente in qualsivoglia area accessibile del sito non implica alcuna adesione dello Staff di Futsalveneto a tale contenuto, né la condivisione della responsabilità, che resta individuale ed esclusivamente a capo dell'utente.

ATTENZIONE:
L'IP dell'utente che posta nel forum viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico.
 
futsalveneto :: Leggi argomento - News ASD Carrè Chiuppano Alto Vic. 2016-2017
 FAQFAQ   CercaCerca   GruppiGruppi   ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

News ASD Carrè Chiuppano Alto Vic. 2016-2017
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serie B
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 30 Ott 2016 @ 21:44    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, ARRIVA IL PRIMO PAREGGIO!

Pareggio in trasferta per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che torna da Imola con un punto e molto rammarico. Tante infatti le occasioni sprecate e diversi gli errori commessi che andranno corretti in vista del turno infrasettimanale contro il Vicenza C5 (martedì 1 novembre alle ore 15.30 presso la Palestra Intercomunale di Carrè, ingresso libero).

Cinque goal per cinque marcatori: El Johari, Pedrinho, Rossi, Quinellato e Fabinho, segno che gli avversari non dovranno temere un solo elemento ma tutti e dodici i condottieri che scenderanno in campo in ogni partita!

Imola – Il Carrè Chiuppano sceglie di iniziare il match con Pedrinho, Fabinho, Quinellato, El Johari ed in porta il giovane Ballardin, l’Imolese risponde con Ventura, Paolini, Maccaferri, Malafronte ed in porta Paciaroni. Il calcio d’inizio è battuto da Rafik El Johari ed è stato un calcio che ha portato bene: al 0’56’’ infatti Quinellato serve proprio El Johari che spedisce la palla sotto la traversa, sbloccando così subito il risultato e mettendo a segno il primo goal in biancoazzurro. Passano diversi minuti di gioco ed entrambe le squadre si infastidiscono a vicenda, prima che Maccaferri con il suo rasoterra riporti in parità il match. Il tiro di Buonanno finisce a lato, poi Pedrinho serve Fabinho che gli restituisce il favore, così ci pensa il numero nove a spedire la palla in rete da posizione centrale. Fabinho, Pedrinho e Buonanno vengono tutti parati da Paciaroni mentre il collega Ballardin para Spadoni. E’ ancora il Carrè Chiuppano ad insistere nella fase offensiva ma è l’Imolese ad andare a segno con Ventura sulla ribattuta. Squadre che vanno dunque al riposo sul 2-2.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con Pedrinho, Quinellato, Buonanno, Rossi ed in porta Ballardin, l’Imolese invece con Malafronte, Spadoni, Maccaferri, Ventura e Paciaroni. Gli avversari passano in vantaggio al 1’37’’ con Ventura che, intercettata palla, si invola di gran carriera in porta e a tu pe tu con Ballardin non sbaglia. E’ di Andrea Rossi il goal del pareggio: il laterale vicentino ruba palla e con un destro dalla fascia riporta in equilibrio il match. I tentativi di El Johari, Pedrinho e Buonanno non hanno l’effetto sperato e il CCAV raggiunge quota cinque falli quando mancano otto minuti e mezzo. La porta sembra stregata per i ragazzi biancoazzurri che trovano sempre Paciaroni a dire no agli affondi di Quinellato e Pedrinho. Quando mancano quattro minuti alla fine, mister Ferraro opta per Fabinho come portiere di movimento ma l’Imolese sfrutta subito l’occasione con Ventura che, dalla distanza e con la porta sguarnita, riesce a mandare in rete la palla del sorpasso. Passa un minuto e il CCAV, sempre con il portiere di movimento, agguanta di nuovo il pareggio con Quinellato. Gli ultimi minuti della partita sono concitati: Malafronte porta ancora l’Imolese in vantaggio, il CCAV raggiunge quota sei falli (con il tiro libero di Spadoni che finisce alto), Quinellato serve Fabinho che va a segno e Josic (entrato per l’occasione) para il secondo tiro libero di Spadoni. Match che si conclude dunque sul 5-5 ed un punto a testa per le due formazioni.

Imolese – Carrè Chiuppano Alto Vic. 5-5 (p.t. 2-2)

Imolese: Paciaroni, Spadoni, Malafronte, Bandini, Zaniboni, Avdullai, Ventura, Paolini, Rensi, Ferrara, Maccaferri, Signorini. All. Carobbi.

Carrè Chiuppano Alto Vic: Ballardin, El Mousli, Rossi, Guzzonato, El Johari, Quinellato, Pedrinho, Fabinho, Josic, Buonanno, Resner. All. Ferraro.

Reti: P.t. 0’56’’ El Johari (CCAV), 7’36’’ Maccaferri (I), 8’47’’ Pedrinho (CCAV), 17’51’’ Ventura (I). S.t. 1’37’’ Ventura (I), 5’09’’ Rossi (CCAV), 16’28’’ Ventura (I), 17’23’’ Quinellato (CCAV), 17’32’’ Malafronte (I), 19’23’’Fabinho (CCAV).

Falli: P.t. 2-3. S.t. 3-7.
Ammoniti: Ventura (I), Buonanno (CCAV), Avdullai (I), Rossi (CCAV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 06 Nov 2016 @ 19:12    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, IN DOPPIA CIFRA CONTRO IL FAVENTIA!

Torna alla vittoria il Carrè Chiuppano Alto Vic: la formazione biancoazzurra infatti supera per 10-8 la capolista Faventia (fino a questo momento imbattuta), avvicinandosi dunque alla vetta che ora dista due soli punti.

Match pirotecnico e vietato ai deboli di cuore dove ad andare a segno sono stati Resner con una tripletta, Buonanno, Rossi e Quinellato con una doppietta a testa e sigillo di Pedrinho.

Sabato prossimo si torna a giocare in casa: a Carrè arriverà il Città di Mestre, attualmente quinto.

Faenza – Il Carrè Chiuppano AV schiera Pedrinho, Quinellato. Buonanno, Rossi ed in porta capitan Josic, il Faventia risponde con Moustadrif, Garbin, Cavina, Mendes ed in porta Conti. L’avvio è shock per i biancoazzurri che prendono goal dopo solo un minuto di gioco grazie al tiro di Mendes Fonseca. Rossi tira fuori e Garbin viene parato, prima che bomber Pedrinho salti l’uomo e con un diagonale che non perdona riporta il match in parità. Le due squadre ora rallentano, le occasioni sono rade prima che il tabellone venga mosso dal duo Buonanno – Rossi: il primo tiene impegnato Conti e, dopo averlo messo fuori gioco, passa la sfera al secondo che insacca indisturbato. Quinellato prende il palo mentre ad andare a segno sarà Buonanno con un rasoterra secco. Capitan Barbieri diminuisce lo svantaggio, ma il CCAV fa nuovamente centro grazie a Resner che, accolta la palla da Quinellato, sul secondo palo realizza il 2-4. Josic para Caria, Cavina di piede e Barbieri, mentre Conti dice no a Quinellato. Squadre a riposo dunque sul 2-4.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con Pedrinho, Fabinho, Resner, Rossi e Josic, il Faventia con Cavina, Barbieri, Caria, Mendes e Conti. Inizio di tempo tranquillo ma è solo la calma prima della tempesta (in questo caso di goal). Fabinho parte in solitaria centrale, poi viene raggiunto da Rossi sulla fascia a cui decide di cedere palla: il laterale vicentino non se lo fa ripetere ed insacca il secondo goal personale. Quinellato tira fuori e Josic è bravo a parare Moustadrif e Grelle. Il CCAV allunga ancora su calcio di punizione gestito da Pedrinho e Buonanno (sarà quest’ultimo a dare l’ultimo tocco e insaccare) e il tabellone dunque viene settato sul 2-6. Il Faventia però undici secondi dopo va a segno con Barbieri che, due minuti dopo, si ripeterà e con un tiro dalla distanza avvicina i suoi. Rossi viene parato, prima che il duo Quinellato – Resner si ricomponga: bravo il primo a gestire palla, perfetto il secondo che va di nuovo in goal. Conti nega la gioia del goal a Quinellato e Pedrinho, gioia che viene provata da Garbin al 13’. Mancano quasi sette minuti di gioco e il Faventia opta per il portiere di movimento: la strategia ha successo e Caria firma il 6-7. Resner viene parato e mister Ferraro gioca anche lui la carta del portiere di movimento. Al 15’ la rimonta del Faventia è finita: Cavina infatti, dopo un palo, insacca la sfera per il goal del 7-7. Il gioco è concitato, il Carrè Chiuppano ha lo spauracchio del finale di match contro il Vicenza e spinge in fase offensiva. Resner viene parato di piede, poi la mette dentro dopo la traversa di Fabinho. Il Faventia rimette il portiere di movimento e Quinellato, intercettata palla, approfitta della porta sguarnita per firmare il 7-9. Fabinho sfiora il goal e Barbieri prende la traversa, poi sarà Cavina dalla distanza al 19’16’’ a siglare l’8-9. Quando mancano quattro secondi di gioco il Faventia chiama time out: ha infatti il tempo di una sola azione e non vuole sprecarla. Il tentativo fallisce, Quinellato recupera palla e, prima che il tempo scada, la scaglia verso la porta e l’accompagna senza toccarla più. Il pallone entra dopo che la sirena ha suonato ma, essendo il tiro partito prima del gong, il goal è valido ed il match finisce quindi rocambolescamente sull’8-10.

Faventia – Carrè Chiuppano Alto Vic. 8-10 (p.t. 2-4)

Faventia: Conti, Moustadrif, Cedrini, Cavina, Tampieri, Barbieri, Garbin, Fonseca Mendes, Grelle, Caria, Gjyshja, Masetti. All. Bottacini.

Carrè Chiuppano Alto Vic: Josic, Pedrinho, Buonanno, Fabinho, Quinellato, Resner, Rossi, El Johari, Ballardin, El Moursli, Guzzonato. All. Ferraro.

Reti: p.t. 1’07’’ Mendes (F), 3’23’’ Pedrinho (CCAV), 9’25’’ Rossi (CCAV), 10’30’’ Buonanno (CCAV), 11’18’’ Barbieri (F), 14’10’’ Resner (CCAV). S.t. 4’19’’ Rossi (CCAV), 7’15’’ Buonanno (CCAV), 7’26’’ Barbieri (F), 9’22’’ Barbieri (F), 10’41’’ Resner (CCAV), 12’05’’ Garbin (F), 13’55’’ Caria (F), 14’58’’ Cavina (F), 15’58’’ Resner (CCAV), 16’34’’ Quinellato (CCAV), 19'16’’ Cavina (F), 20’00’’ Quinellato (CCAV).

Falli: P.t. 2-2. S.t. 3-5.
Ammonito: Rossi (CCAV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Mer 09 Nov 2016 @ 21:31    Oggetto: Rispondi citando

RESNER: “CCAV, POSSIAMO ANCORA DARE TANTO!”

Intervista settimanale dedicata a Thiago Resner, centrale difensivo arrivato al Carrè Chiuppano AV ad inizio stagione.

Dopo un periodo a mezzo servizio, il giocatore di origini brasiliane è tornato a tutti gli effetti sabato scorso, segnando una tripletta fondamentale per il risultato finale.

I suoi punti di forza sono l’intelligenza tattica ed il tiro preciso: Thiago, aspettiamo altre triplette come questa!

Sabato scorso il CCAV ha vinto per 10-8 contro la capolista Faventia, ci commenteresti il match?
Era una partita importantissima per noi e giocavamo con la consapevolezza che dovevamo conquistare i tre punti in palio, per continuare la corsa al raggiungimento del nostro obiettivo stagionale. È stata una partita per testare il cuore della gente (ride, ndr): vincevamo 6-2, poi il pareggio 7-7 ed infine vittoria per 10-8! Siamo stati bravi ma complimenti anche al Faventia, ai ragazzi e ai loro mister: sono una squadra bella ed organizzata.

Cosa ti è piaciuto della squadra e cosa invece pensi sia da correggere?
Sicuramente mi sono piaciuti la vittoria, la concentrazione, la grinta e l’aiuto collettivo della nostra squadra. Ci sono tante cose da aggiustare ma stiamo lavorando con umiltà cercando di migliorare, l’importante è imparare dagli errori. Sono sicuro che ogni giocatore del Carrè Chiuppano può dare ancora tanto, io compreso.

Prima partita che torni a giocare a tutti gli effetti, dopo un paio di settimane fermo per precauzione, e segni una tripletta: a chi vuoi dedicarla?
Non vedevo l’ora di tornare a giocare al 100% di nuovo! Contro l’Imolese avevo giocato due minuti e contro il Vicenza cinque minuti per tempo, adesso sono rientrato totalmente e sto bene. Sono contentissimo di essere tornato ad aiutare la mia squadra e la tripletta è stata conseguenza di un lavoro di gruppo, non è solo merito mio. Voglio dedicarla a Dio, a mia moglie Kessie, alla Paganosport, a tutta la tifoseria del Carrè Chiuppano ed al mio amico brasiliano Erisson che quel giorno era presente alla partita.

Sabato la squadra affronterà in casa il Città di Mestre, cosa dovranno aspettarsi i tifosi?
Noi saremo lì per vincere e per far divertire i tifosi, senza il loro sostegno giocare a Carrè non sarebbe bello. Possono aspettarsi una bella partita contro una squadra che sta combattendo contro tutto e tutti per regalare soddisfazione a questa società. Forza Carrè Chiuppano!

Monica Vezzaro
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 13 Nov 2016 @ 22:19    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, CHE VETTA AFFOLLATA!

Successo casalingo per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che, grazie ai tre punti vinti contro il Città di Mestre, si riprende la vetta della classifica da condividere con Villorba e Faventia.

Doppietta di Buonanno ed un goal a testa per Resner, Fabinho e Quinellato, quest’ultimo a segno in tutte e otto le partite disputate finora: l’aggancio alla vetta è riuscito, il campionato è più aperto che mai!

Carrè (VI) – Mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Quinellato, Resner, Fabinho, El Johari ed in porta capitan Josic, mister Frizziero risponde con Ouddach, Agatea, Zakouni, Biancato ed in porta Azzalin. Il calcio d’inizio è affidato agli avversari che nei primi sette minuti di gioco si chiudono in difesa, costringendo i padroni di casa ad un lungo giro palla. L’estrema strategia difensiva però non può durare per sempre e Resner e Buonanno riescono a penetrare il muro mestrino, pur venendo entrambi parati da Azzalin. Il risultato viene sbloccato dal solito Francesco Buonanno che spedisce dritto in porta un calcio di punizione potente. Il goal del raddoppio è firmato da Fabinho che, ricevuta palla da Rossi, è bravo a divincolarsi dalla difesa avversaria e ad andare a segno. Zakouni viene parato da Josic che poco dopo serve dalla distanza Resner: il centrale difensivo riceve bene palla ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Bomber Pedrinho viene prima parato, poi il suo diagonale finisce fuori. Quando mancano due minuti e mezzo alla fine del primo parziale, il Città di Mestre raggiunge quota sei falli ed il tiro libero concesso viene trasformato in goal da Buonanno, che sigla così l’undicesimo goal stagionale. Sul finale, Ouddach accorcia le distanze mandando le squadre a riposo sul 3-1.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con Quinellato, Pedrinho, Buonanno, Resner e Josic, il Città di Mestre con Scandagliato, Saviolo, Ouddach, Zakouni e Azzalin. Saviolo viene parato e Buonanno tira fuori, ma il goal arriva lo stesso e porta la firma di Quinellato che, appostato sul secondo palo, grazie alla rete del 4-1 mantiene il record di aver segnato in tutte le partite disputate finora. El Johari prende il palo e i tiri di Resner e Fabinho finiscono a lato. Quando mancano sette minuti di gioco Quinellato, su calcio di punizione, serve Resner che firma dunque il cartellino anche oggi. Il Carrè Chiuppano raggiunge quota sei falli, Ouddach però non sfrutta l’occasione tirando alto. El Johari e Biancato vengono parati dai rispettivi portieri avversari, prima che il Città di Mestre inserisca il portiere di movimento per cercare di ridurre il gap. Anche il Carrè Chiuppano adotta la stessa strategia ma per entrambe le formazioni la sequenza goal rimane immutata. Sul finale, Quinellato e Rossi vengono entrambi fermati da Azzalin.

Primo posto in classifica riacciuffato dunque dai ragazzi biancoazzurri, posizione che condividono con il Villorba (che affronteremo nell’ultima giornata di campionato) e con il Faventia (battuto 10-8 la scorsa settimana). Ad un punto di distanza la Fenice Veneziamestre (battuta 6-1 nella seconda giornata di campionato), poi un gap di otto punti con le altre formazioni.

CARRÉ CHIUPPANO ALTO VIC. – CITTÀ DI MESTRE 5-1 (p.t. 3-1)

Carrè Chiuppano: Ballardin, El Moursli, Buonanno, Guzzonato, El Johari, Quinellato, Pedrinho, Fabinho, Rossi, Josic, Resner. All. Ferraro.

Città di Mestre: Villano, Ouddach, Scandagliato, Zakouni, Biancato, Agatea, Zanardo, Saviolo, Bellemo, Azzalin, Badaoui, Sannino. All. Frizziero.

Reti: p.t. 9’45’’ Buonanno (CCAV), 11’14’’ Fabinho (CCAV), 17’32’’ Buonanno (CCAV), 18’28’’ Ouddach (CM). S.t. 4’07’’ Quinellato (CCAV), 13’9’’ Resner (CCAV).

Falli: P.t. 3-6. S.t. 6-5.
Ammoniti: Saviolo (CM), Buonanno (CCAV), Agatea (CM), Fabinho (CCAV), Pedrinho (CCAV), Zakouni (CM), Bellemo (CM).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 27 Nov 2016 @ 21:40    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, 14 GOAL E PRIMATO IN SOLITARIA!

Ennesimo straripante successo per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che va a segno quattordici volte contro il Rotal Five Mezzolombardo e, complice la contemporanea sconfitta del Villorba, si appropria del primo posto in solitaria.

Tripletta per Quinellato e Rossi, doppietta per Pedrinho e Guzzonato e un goal a testa per El Johari, Buonanno, Resner e Fabinho: l’attacco biancoazzurro è una macchina da guerra e, con gli ottanta goal segnati finora, risulta essere il migliore di tutta la serie B!

Carrè (VI) – Mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Quinellato, Buonanno, Rossi, Resner e capitan Josic in porta, mister Saiani risponde con Nuri, Stech, Perricelli, Scalet ed in porta Gianordoli. Il pubblico non ha ancora preso posto a sedere che Andrea Rossi aveva già spedito in rete il primo di quella che sarà una lunga serie di goal. Il laterale vicentino, otto secondi dopo, serve Quinellato che va a segno: diciassette secondi di gioco ed il CCAV è già sul 2-0. Rossi e Buonanno cercano il +3 che arriva invece con il duo Fabinho-Quinellato: il primo, appena entrato, assiste bene il secondo che gonfia la rete di nuovo. Il 4-0 è opera di Fabinho ed El Johari su calcio di punizione: grazie al goal segnato, il laterale di origini marocchine sfata il mito di marcare solo nelle partite che non si concludono vittoriosamente. Quinellato, Buonanno e Resner si rendono pericolosi, ma ad andare a segno sarà Pedrinho che spedisce la palla in rete dopo averla accolta da Fabinho. Il bomber italo-brasiliano prima stampa la palla sul 7, poi doma la difesa avversaria e firma il 6-0. Scalet viene parato da Josic, Pedrinho viene parato di piede e Buonanno segna di tacco il +7. Mancano ottanta secondi di gioco e c’è spazio ancora per due goal: il primo porta la firma dell’onnipresente Quinellato con un’azione da manuale, il secondo invece è eseguito da Mattia Guzzonato dopo un bel recupero di Resner. Squadre al riposo dunque sul 9-0 e porta biancoazzurra rimasta inviolata.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con Pedrinho, Guzzonato, Resner, Rossi ed in porta Ballardin e, come nel primo tempo, alla squadra di casa bastano pochi secondi per andare a segno di nuovo: Rossi assiste Guzzonato che porta il risultato in doppia cifra dopo ventiquattro secondi. Il Rotal Five Mezzolombardo riesce a violare la porta biancoazzurra solamente al 2’50’’ con Schlagenauf ma Resner con il suo calcio di punizione dritto in porta riporta il gap a +10. Fabinho approfitta della porta lasciata libera da Gianordoli, impegnato con Rossi, apponendo anche la sua firma sul tabellino mentre El Mousli, Pedrinho e Buonanno vengono parati. Bazzanella e Schlagenauf vengono bloccati da Ballardin ma la stessa cosa non si può dire di Rossi che, tra goal ed assist, è uno dei migliori in campo. Il Rotal Five accorcia con Fratacci, Fabinho e Pedrinho vengono parati e Rossi, che aveva aperto il tabellino, lo chiude fermando il risultato sul 14-2.

Sugli altri campi, il Villorba perde per 6-1 contro il Città di Mestre e la Fenice pareggia per 2-2 contro il Vicenza. Il CCAV dunque è in testa alla classifica in solitaria e farà di tutto per rimanerci!

Carrè Chiuppano AV – Rotal Five Mezzolombardo 14-2 (p.t. 9-0)

Carrè Chiuppano AV: Josic, Pedrinho, Buonanno, Quinellato, Resner, Rossi, Fabinho, El Johari, Guzzonato, Ballardin, El Mousli. All. Ferraro.

Rotal Five Mezzolombardo: Gianordoli, Stech, Bazzanella, Nuri, Fratacci, Schlagenauf, Scalet, Perriceloli, Kadiu, Pasini, Tessadri. All. Saiani.

Reti: p.t. 0’09’’ Rossi (CCAV), 0’17’’ Quinellato (CCAV) , 3’41’’ Quinellato (CCAV) , 5’25’’ El Johari (CCAV), 13’29’’ Pedrinho (CCAV) , 14’18’’ Pedrinho (CCAV) , 17’39’’ Buonanno (CCAV), 18’40’’ Quinellato (CCAV), 19’17’’ Guzzonato (CCAV) . S.t. 0’24’’ Guzzonato (CCAV), 2’50’’ Schlagenauf (RF), 3’46’’ Resner (CCAV), 4’14’’ Fabinho (CCAV), 14’19’’ Rossi (CCAV), 16’41’’ Fratacci (RF), 19’40’’ Rossi (CCAV).

Falli: p.t. 3-2. S.t. 3-4.
Ammoniti: Nuri (RF), El Johari (CCAV), Gianordoli (RF).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 04 Dic 2016 @ 20:20    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, SEI GOAL E PRIMATO MANTENUTO!

Ennesima vittoria per il Carrè Chiuppano Alto Vic. che torna a casa da Belluno con l’intera posta in palio. Le doppiette di Pedrinho e Fabinho ed i sigilli di El Johari e Quinellato permettono alla formazione biancoazzurra di mantenere la prima posizione in classifica, a distanza di tre punti dal Villorba.

Sabato prossimo si giocherà di nuovo in trasferta in casa del Futsal Cornedo alle ore 15.00. A Belluno era presente una folta rappresentanza del tifo biancoazzurro ma sabato prossimo, data la vicinanza, vi aspettiamo ancora più numerosi per sostenere i nostri guerrieri!

Belluno – Mister Ferraro decide di schierare Quinellato, Pedrinho, Fabinho, Resner ed in porta Josic, mister Bortolini opta invece per Reolon, Orsi, i neoacquisti Zago e Scerbo ed in porta Del Prete. L’avvio è tranquillo e serve qualche minuto di gioco prima che i giocatori biancoazzurri si rendano pericolosi: Pedrinho, Fabinho e Resner trovano Del Prete a dire loro di no, mentre Quinellato prima sfiora la porta di poco poi prende il palo pieno. Il tabellone viene sbloccato al 6’ da Rafik El Johari, bravo a trovare uno spiraglio libero e ad insaccare il goal del vantaggio. Resner viene parato e Rossi prende la traversa, mentre sul versante opposto Dal Farra tira fuori. Il goal del raddoppio arriva all’11’ con il duo Fabinho-Pedrinho: il primo, accerchiato da avversari, riesce a liberarsi dalla morsa e a servire il secondo, che segna il raddoppio. El Johari tira alto e Rossi viene parato, così come Boso. Il Belluno chiama time out, il Carrè Chiuppano persiste nella fase offensiva e prende il palo basso con Pedrinho. Poco prima di andare a riposo, i biancoazzurri calano il +3 con Fabinho: il tiro dalla distanza del numero dieci viene deviato ma la potenza è tale che si infila in rete. Squadre a riposo sul 0-3.

Ripresa – Il Carrè Chiuppano AV cala il poker al 4’: scambio Quinellato-Pedrinho, poi sottoporta quest’ultimo si prende l’incarico di spedire la sfera in rete. Il ritmo partita è meno alto rispetto a match precedenti e passano diversi minuti di gioco prima che la squadra biancoazzurra si renda pericolosa di nuovo. Gli avversari ci provano con Reolon e Boaretto, poi ci si mette il palo a dire di no a Melame. Il Belluno inserisce De Battista come portiere di movimento ed il Carrè Chiuppano poco dopo non è da meno, facendo indossare la maglia bucata a Rossi. I tiri di Pedrinho e Quinellato finiscono fuori, poi Josic cede i pali a Ballardin. La porta lasciata incustodita fa gola a Fabinho che decide di approfittarne per segnare la personale doppietta, stessa cosa che decide di fare Melame al 18’38’’ con i pali biancoazzurri incustoditi. La numerosa tifoseria venuta a sostenere i nostri ragazzi (che ringraziamo vivamente) era leggermente preoccupata: bomber Quinellato infatti, nonostante le diverse occasioni, non era ancora andato a segno. La buona abitudine di segnare in tutte le partite disputate però non si poteva interrompere a Belluno: ecco dunque che al 18’51’’ Carlos Quinellato regala al pubblico il +6, mantenendo record e vetta della classifica capocannonieri della squadra.

CANOTTIERI BELLUNO – CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC. 1-6 (p.t. 0-3)

CANOTTIERI BELLUNO:Zampieri, De Battista, Melame, Savi, Reolon, Orsi, Dal Farra, Boso, Zago, Boaretto, Del Prete, Scerbo. All. Bortolini.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Josic, Pedrinho, Quinellato, Rossi, Resner, Fabinho, El Johari, El Moursli, Sartori M, Ballardin, Guzzonato. All. Ferraro V.

Reti: p.t. 6’24’’ El Johari (CCAV), 11’00 Pedrinho (CCAV), 17’23’’ Fabinho (CCAV). S.t. 2’15’’ Pedrinho (CCAV), 15’40’’ Fabinho (CCAV), 18’38’’ Melame (CB), 18’51’’ Quinellato (CCAV).

Falli: p.t.2.3. S.t. 1-1.
Ammoniti: El Johari (CCAV), Quinellato (CCAV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Mer 04 Gen 2017 @ 11:23    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, BENVENUTO ANDRÈS PANAROTTO!

Il Carrè Chiuppano Alto Vic. comunica di essersi assicurato le prestazioni dell’universale Andrès Alberto Panarotto per la seconda parte della stagione sportiva 2016/2017.

Classe 1996, di origini colombiane ma italiano a tutti gli effetti, Andrès in passato ha militato nelle giovanili dell’Arzignano per poi prendere parte alla rosa del Giavenale. Nell’ultimo anno e mezzo ha vestito i colori biancorossi del Vicenza C5 prima di decidere di cambiare casacca.

"Sono contentissimo di essere qui, in una squadra molto importante – le prime parole di Andrès- ringrazio di cuore per l’affetto e il calore che ho ricevuto da parte della società e dei compagni di squadra, non vedo l'ora di poter iniziare a giocare e riscattarmi”.

La società intende dare il suo più caloroso benvenuto al suo nuovo giocatore ed augurargli una permanenza ricca di soddisfazioni.

Ben arrivato Andrès!

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Ven 06 Gen 2017 @ 14:56    Oggetto: Rispondi citando

SGARABOTTO: “TUTTI INSIEME PER UN UNICO OBIETTIVO!”

L’intervista di questa settimana vede come protagonista Tommaso Sgarabotto, tecnico delle formazioni Under 18 e Under 21 e vice mister della Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. Con lui dunque tracciamo un bilancio parziale dei risultati delle nostre formazioni giovanili, prima di presentare il match di domani contro il Miti Vicinalis.

La formazione U21 ha chiuso il girone d’andata al secondo posto in classifica, con il miglior attacco del girone e la seconda miglior difesa: come valuti le prestazioni ottenute finora?
C’è grande soddisfazione per il percorso fatto finora con l’Under 21, penso che nessuno si aspettava di concludere il girone d’andata al secondo posto. Penso inoltre che tale posizione sia meritata, i ragazzi l’hanno inseguita domenica dopo domenica. L’importante adesso è continuare così e affrontare ogni partita pensando solamente a quella e, quando ne mancheranno tre o quattro, vedremo a che punto saremo arrivati. L’obiettivo è giocare al 300%, partita per partita, provando a vincerle tutte.

Sono contento dell’identità che la squadra sta piano piano assumendo, sia nel modo di stare in campo sia nell’approccio alla partita e all’avversario. Da settembre ad ora ho visto che diverse caratteristiche che sento mie quali l’aggressività, la mentalità in fase difensiva, l’aiuto, il modo di giocare la palla e di seguire il sistema di gioco vengono applicate dai miei ragazzi e ne sono soddisfatto.

Che bilancio ti senti di tracciare invece della formazione Juniores Elite, al primo anno in questa categoria?
Abbiamo pagato lo scotto del salto di categoria, sicuramente una categoria “da grandi” dove appena sbagli ti puniscono. Noi abbiamo lasciato per strada più di qualche punto per questo motivo, ma penso che sia stato fondamentale aver perso determinate partite (anche se sono state molto dolorose sia per me che per i ragazzi): ci sono servite per crescere perché a volte devi sbatterci il naso per capire dove migliorare. Le ultime quattro partite siamo riusciti a fare due vittorie e due pareggi quindi vuol dire che stiamo mettendo a frutto quello che abbiamo sbagliato prima. Se continuiamo come abbiamo concluso il girone d’andata, nel girone di ritorno ci riprenderemo con gli interessi i punti persi.

Che cosa richiedi ai tuoi ragazzi in allenamento ed in partita?
Chiedo grande intensità, grande motivazione in quello che stiamo facendo e cercare di crescere, soprattutto al servizio del compagno. Ciò che fanno di buono lo devono fare principalmente perché ci tengono al gruppo e soprattutto perché stiamo perseguendo uno scopo comune. Riuscire a convincere i ragazzi a trovare uno scopo comune (che può essere stare davanti in classifica nell’U21 e cercare di vincere tutte le partite per arrivare ai Play Off nella U18) è fondamentale. Bisogna cercare di rimanere sempre umili e consapevoli che nessuno vince le partite da solo. Lo sbaglio del giocatore o del mister sono cose che bisogna accettare perché fanno parte del gioco, l’importante è mantenere la volontà di ferro di volere crescere ed arrivare attraverso il gruppo, con quella fame che non deve mai mancare in un gruppo che vuole fare qualcosa di importante.

Domani la Prima Squadra aprirà il girone di ritorno affrontando il Miti Vicinalis, che partita ci aspetta?
Sarà una partita super impegnativa perché loro si sono rinforzati prendendo tre giocatori di qualità. Secondo me Imamovic è veramente un bell’attaccante, l’anno scorso ci ha fatto dannare con l’Under21, è stato l’artefice principale della nostra eliminazione ai Play Off. Sarà una squadra che verrà con il coltello tra i denti per cercare di vincere la partita, però penso che tanto starà a noi: abbiamo concluso il girone d’andata al primo posto, vuol dire che siamo una squadra che là in cima ci può stare. Finora ci è rimasta con merito e in casa nostra non dobbiamo pensare troppo a chi arriva ma pensare a fare il meglio e restare uniti negli eventuali momenti di difficoltà. Il risultato lo possiamo fare sempre.

Monica Vezzaro
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 08 Gen 2017 @ 19:20    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, IL 2017 SI APRE CON UNA VITTORIA!

Vittoria casalinga per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che bissa il successo dell’andata contro il Miti Vicinalis e si consolida al primo posto in classifica a quota 34 punti.

Il poker di Francesco Buonanno e i sigilli di Resner, Pedrinho, Quinellato, Rossi e Guzzonato portano a 112 i goal totali, con una media di otto goal a partita: grandi ragazzi, avanti tutta!

Carrè (VI) – Mister Ferraro, orfano di El Johari squalificato, schiera un quintetto iniziale formato da Pedrinho, Quinellato, Buonanno, Resner ed in porta capitan Josic, mister Peruzzetto risponde con Laino, Zannoni, El Hamoudi, Vecchione ed in porta Montefalcone. Il tabellone si smuove subito: al 1’35’’ infatti Francesco Buonanno ha la meglio sul portiere ex Acqua & Sapone e porta subito in vantaggio i suoi. Quinellato viene parato mentre Josic risponde presente ai tiri di Laino e Zannoni. La sfortuna mette lo zampino in entrambi i fronti: se il CCAV vede il proprio pallone danzare sulla linea di porta senza però entrarvi per un soffio, a dire di no al Miti Vicinalis ci pensa un doppio palo. La squadra di casa raddoppia il vantaggio grazie a Buonanno che, servito bene da Quinellato, sul secondo palo non sbaglia ma gli avversari rispondono subito con il goal al volo di Zecchinello. Bomber Pedrinho viene parato in due occasioni e la stessa sorte la subiscono i tiri di Vecchione e Zannoni. Buonanno è scatenato e, al 14’, sguscia via dalla difesa trevigiana e spedisce all’incrocio dei pali il goal del 3-1. Un minuto dopo il CCAV parte spedito in contropiede, Pedrinho mette in mezzo per Resner che sigla il 4-1. Sul finale, i tentativi di Zannoni e Laino non hanno seguito.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con lo stesso quintetto iniziale del primo parziale, per il Miti Zecchinello sostituisce El Hamoudi. Quinellato prende il palo mentre Pedrinho, servito da Rossi, piazza sotto al sette il goal del 5-1. Tela approfitta di una disattenzione difensiva per siglare il secondo goal avversario ma la coppia Buonanno-Quinellato rimette le cose a posto: andando a segno anche oggi, il numero otto di origini brasiliane mantiene il record di aver segnato in tutte le partite disputate finora. Montefalcone da una parte e Josic dall’altra vengono tenuti impegnati da Buonanno, Resner, Laino e Zannoni ma a provare la gioia del goal è Andrea Rossi che, sebbene con i postumi di una brutta influenza, mette a segno il goal del 7-2 approfittando di un rimpallo. Pedrinho e Buonanno persistono nella fase difensiva, con quest’ultimo che firma il personale poker con un contropiede imprendibile. Nei minuti finali, il CCAV allunga ancora grazie al goal di Guzzonato che firma il tabellino appena entrato mentre il Miti Vicinalis con El Hamoudi e Laino attesta il risultato finale sul 9-4. Da segnalare gli esordi di Tonci Pijaca e Andrès Panarotto.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC – MITI VICINALIS 9-4 (p.t. 4-1)

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Pedrinho, Quinellato, Josic, Buonanno, Resner, Rossi, Guzzonato, Ballardin, El Moursli, Panarotto, Fabinho, Pijaca. All. Ferraro.

MITI VICINALIS: Silvestrin, Zannoni, Vecchione, Toso, El Hamoudi, Laino, Imamovic, Tela, Cocchetto, Montefalcone, Zecchinello, Vidotto. All. Peruzzetto.

Reti: p.t. 1’35’’ Buonanno (CCAV), 7’12’’ Buonanno (CCAV), 8’06’’ Zecchinello (MV), 14’24’’ Buonanno (CCAV), 15’52’’ Resner (CCAV). S.t. 3’13’’ Pedrinho (CCAV), 4’18’’ Tela (MV), 4’53’’ Quinellato (CCAV), 11’30’’ Rossi (CCAV), 15’40’’ Buonanno (CCAV), 17’42’’ Guzzonato (CCAV), 18’21’’ El Hamoudi (MV), 19’23’’ Laino (MV).

Falli: p.t. 2-4. S.t. 5-3.
Ammoniti: Resner (CCAV), Fabinho (CCAV), Laino (MV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2017 @ 20:44    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, CONTRO LA FENICE L’ENNESIMO SUCCESSO!

Vittoria di misura per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che supera giustamente per 5-4 la formazione della Fenice e mantiene il primato in classifica.

Influenze, palazzetto caldo, avversità di ogni genere non hanno impedito a Quinellato, Pedrinho, Buonanno e Resner di andare a segno, supportati dai propri compagni e da capitan Josic, determinante in più occasioni.

Gli avversari sono avvisati: i guerrieri del Carrè Chiuppano AV stringono i denti e non sanno cosa vuol dire gettare la spugna!

Mestre – Mister Valter Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Quinellato, Buonanno, Pedrinho, Resner ed in porta capitan Josic, mister Pagana risponde con Meo, Zupperdoni, Botosso, Ortolan ed in porta Molin. Al CCAV servono solo quarantadue secondi per andare a rete: Buonanno infatti impegna Molin e scarica su Quinellato che approfitta dell’uscio aperto per segnare il goal del vantaggio. Ortolan la butta fuori, poi al 2’48’’ infila il goal del pareggio. Gli ospiti non si tirano indietro, Resner recupera palla e la passa a Buonanno che di tacco beffa Molin e riporta in vantaggio i suoi. De Battista e Rossi vengono parati, prima che la Fenice chiami il time out. I giovani mestrini, incitati dal proprio pubblico, spingono ma gli avversari, scherniti dallo stesso pubblico, non mollano la presa e con il tiro imprendibile sotto alla traversa di Resner allungano ancora. Buonanno viene parato e De Battista prende il palo, mentre a diminuire il gap ci pensa Stocco. Meo viene bloccato ma prima dell’intervallo c’è ancora posto per un goal, quello di Pedrinho Vidoto che manda negli spogliatoi le formazioni sul 2-4.

Ripresa – Pedrinho viene parato di mano e Josic interviene bene su Botosso e Ortolan. Molin è chiamato a rispondere presente sui tiri di Quinellato e Buonanno mentre Josic, a tu per tu con Ortolan, ha la meglio sul giovane veneziano. La partita è molto concitata, la Fenice vuole riscattarsi dal pesante ko della settimana scorsa contro il Mezzolombardo, fanalino di coda del girone, mentre il Carrè Chiuppano AV non ha nessuna intenzione di scendere dal trono riservato al primo posto. Un palo per parte, poi De Battista e Zupperdoni concludono la rimonta mestrina. Il CCAV raggiunge presto quota cinque falli e mister Ferraro opta per il portiere di movimento: il pareggio infatti sta stretto agli uomini biancoazzurri, autori di una prova di carattere che non avrebbe meritato il segno X. Ecco allora i cinque condottieri far girare palla fino a quando Carlos Quinellato, febbricitante, devia in rete il tiro di Pedrinho. La Fenice opta per il portiere di movimento per poi chiamare time out al 19’34’’: tutto inutile, il CCAV mette in campo esperienza, sacrificio e cuore e si porta meritatamente a casa tre punti pesanti.

FENICE VENEZIAMESTRE- CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC. 4-5 (p.t. 2-4)

FENICE VENEZIAMESTRE: Bartolo, Caregnato, Stocco, Meo, Zupperdoni, Bertuletti, Botosso, Ortolan, Marchese, De Battista, Nalesso, Molin. All. Pagana.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Josic, Quinellato, Buonanno, Pedrinho, Resner, Rossi, Pijaca, Panarotto, El Moursli, Fabinho, Ballardin, El Johari. All. Ferraro.

RETI: p.t. 0’42’’ Quinellato (CCAV), 2’48’’ Ortolan (FV), 3’39’’ Buonanno (CCAV), 8’28’’ Resner (CCAV), 14’53’’ Stocco (FV), 17’53’’ Pedrinho (CCAV). S.t. 9’19’’ De Battista (FV), 10’07’’ Zupperdoni (FV), 18’24’’ Quinellato (CCAV).

FALLI: p.t. 3-5. S.t. 3-5.
AMMONITI: Meo (FV), Quinellato (CCAV), Fabinho (CCAV), Caregnato (FV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 22 Gen 2017 @ 21:08    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, CONTRO IL FORLI’ FINISCE 4-1!

Successo casalingo per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che supera per 4-1 la formazione del Forlì.

Le doppiette di Quinellato e Pedrinho permettono di vincere l’intera posta in palio e di raggiungere quota 40 punti davanti al Faventia (37 punti) e al Villorba (34). Il campionato è ancora lungo e apertissimo e siamo sicuri che ci riserverà grandi sorprese!

Carrè (VI) – Mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Buonanno, Pedrinho, Quinellato, El Johari ed in porta Josic, mister Moretti, portiere della compagine avversaria, schiera Gardelli, Casagrande, Leoni, Aldini e se stesso tra i pali. Casagrande chiama subito all’azione Josic mentre El Johari e Quinellato mettono in movimento Moretti. Il primo goal di giornata porta la firma dell’onnipresente Carlos Quinellato: servito da Rossi su calcio d’angolo, il bomber italo-brasiliano apre il tabellino e porta avanti i suoi. Casagrande viene parato dalla distanza, ma sono i ragazzi biancoazzurri a rendersi pericolosi: in rapida successione Resner, Buonanno e Quinellato sfiorano più volte il goal del raddoppio che arriva lo stesso con Pedrinho. Il numero nove ha la meglio su Moretti andando a segno per l’ottava partita consecutiva. Quinellato prende di mira Moretti che para gli attacchi persistenti, prima che quest’ultimo si porti nella metà campo avversaria per schierarsi come portiere di movimento. Sul finale, il mister-giocatore para Rossi e Pedrinho che si recano negli spogliatoi sul 2-0.

Ripresa – Il CCAV torna in campo con lo stesso quintetto iniziale del primo parziale, il Forlì invece riparte con Gardelli, Ghirotti, Leoni, Casagrande e Moretti. Casagrande la mette fuori mentre Buonanno e Pedrinho centrano lo specchio della porta ma vengono respinti dall’estremo difensore avversario. Gardelli si mangia letteralmente un goal davanti porta, poi tocca a Buonanno, Quinellato e Rossi tartassare Moretti. Tante infatti le occasioni biancoazzurre non finalizzate, con Rossi ed El Johari che tentano anche loro il centro. Il pubblico locale dovrà aspettare la metà del parziale per esultare di nuovo: Pedrinho spedisce sotto la traversa il goal del 3-0 che mette un po’ più tranquilla la formazione di casa. Leoni viene parato ma non si può dire la stessa cosa del tiro di Quinellato che, da posizione centrale, porta a trentatré i centri stagionali. Il goal della bandiera porta la firma di Leoni. Sul finale Quinellato salva la porta biancoazzurra da Gardelli.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC – FORLI 4-1 (p.t. 2-0)

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Ballardin, El Moursli, Rossi, Pijaca, Guzzonato, El Johari, Quinellato, Pedrinho, Panarotto, Josic, Buonanno, Resner. All. Ferraro.

FORLI: Valpiani, Takahashi, Di Maio, Casagrande, Ghirotti, Leoni, Cangini Greggi, Cirillo, Gardelli, Casetti, Aldini, Moretti. All. Moretti.

RETI: p.t. 5’34’’ Quinellato (CCAV), 10’02’’ Pedrinho (CCAV). S.t. 10’58’’ Pedrinho (CCAV), 12’11’’ Quinellato (CCAV), 12’36’’ Leoni (F).

FALLI: p.t. 2-2. S.t. 0-2.
AMMONITI: nessuno.

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 19 Feb 2017 @ 22:02    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, CHE GOLEADA CONTRO IL FAVENTIA!

Finisce 13-5 il match tra il Carrè Chiuppano AV ed il Faventia: botta e risposta fino all’undicesimo del secondo parziale, poi la squadra avversaria soccombe alla valanga di goal biancoazzurri.

Cinquina per Buonanno, poker per Quinellato, tripletta per Pedrinho e sigillo di Rossi: 156 i goal totali realizzati finora in campionato, per una squadra che stringe i denti e avanza spedita verso la meta!

Carrè (VI) – Mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Quinellato, Pedrinho, Buonanno, Rossi e capitan Josic in porta, mister Bottacini risponde con Cavina, Garbin, Blankleider, Barbieri ed in porta Conti. A Buonanno l’onore di battere il calcio d’inizio, a Rossi il compito di chiamare subito al lavoro Conti. Il risultato si sblocca dopo trenta secondi grazie ad un autogoal biancoazzurro, a cui Quinellato e Pedrinho cercano di porre subito rimedio. Ce la farà Buonanno che spedisce dritto in porta un rasoterra imprendibile su calcio di punizione, mentre quindici secondi dopo Pedrinho prende il palo basso. Al 7” Fabinho e Quinellato partono in un due contro uno efficace: il primo serve il secondo e il sorpasso è riuscito. Josic para i tiri di Caria e Grelle ma il rasoterra di Gatti si infila in rete, 2-2. El Johari e Caria a vuoto, poi Rossi intercetta la palla respinta in seguito al tiro di Pedrinho e la spedisce in rete per il goal del nuovo sorpasso. Espulso Fabinho, il CCAV in inferiorità numerica riesce a non subire goal, goal che arriverà sul finale del parziale con Blankleider. Squadre che vanno al riposo dunque sul 3-3.

Ripresa – Entrambe le squadre tornano in campo con lo stesso quintetto del primo parziale. Quinellato viene parato ma un minuto dopo parte in contropiede con Rossi che gli serve la palla e il numero otto che non delude. Il Faventia però è in partita e risponde con Caria sul secondo palo, 4-4. Il CCAV non demorde, El Johari su rimessa laterale rimette la palla in gioco e Buonanno sorprende Conti gonfiando la rete, il Faventia però agguanta ancora il pareggio con Caria. Josic para di piede Cedrini, poi Pedrinho da posizione centrale insacca il 6-5. La partita finora è stata tirata e ad ogni goal del CCAV il Faventia rispondeva presente. Qualcosa però rompe lo schema: i ragazzi biancoazzurri infatti reagiscono da grande squadra all’assenza di Resner e all’espulsione di Fabinho e spingono il piede sull’acceleratore. Buonanno serve Pedrinho, Conti incassa. El Johari serve Buonanno, Conti incassa ancora. Il Faventia inserisce il portiere di movimento ed il CCAV fa altrettanto. Pedrinho approfitta della porta incustodita per il goal del 9-5, Buonanno quaranta secondi dopo lo imita e porta a cifra tonda il risultato biancoazzurro. Conti ritorna a difendere la propria porta ma i giocatori di casa riescono lo stesso ad avere la meglio: Quinellato parte in velocità ed insacca, El Johari serve Quinellato che va a segno di nuovo e per finire Buonanno fa tredici mettendo lo zampino sul tiro di Pedrinho. Sul finale, capitan Josic resta a dirigere un quartetto formato da Panarotto, Filippin, El Moursli e El Johari, tutti giocatori Under 21 che concludono un match pirotecnico.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC – FAVENTIA 13-5 (p.t. 3-3)

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Ballardin, Rossi, El Moursli, Guzzonato, El Johari, Quinellato, Pedrinho, Fabinho, Panarotto, Josic, Buonanno, Filippin. All. Valter Ferraro.

FAVENTIA: Conti, Gatti, Cedrini, Cavina, Tampieri, Barbieri, Garbin, Soglia, Grelle, Caria, Blankleider, Masetti. All. Bottacini.

RETI: 0’33’’ Autogoal (F), 3’15’’ Buonanno (CCAV), 6’59’’ Quinellato (CCAV), 10’28’’ Gatti (F), 14’42’’ Rossi (CCAV), 18’33’’ Blankleider (F). S.t. 4’37’’ Quinellato (CCAV), 5’48’’ Caria (F), 6’17’’ Buonanno (CCAV), 9’41’’ Caria (F), 11’00’’ Pedrinho (CCAV), 12’23’’ Pedrinho (CCAV), 12’49’’ Buonanno (CCAV), 14’50’’ Pedrinho (CCAV), 15’34’’ Buonanno (CCAV), 17’23’’ Quinellato (CCAV), 17’45’’ Quinellato (CCAV), 18’12’’ Buonanno (CCAV).

FALLI: p.t. 4-3. S.t. 1-2.
AMMONITI: Cavina (F), Rossi (CCAV), Blankleider (F), Gatti (F), Pedrinho (CCAV)
ESPULSO: Fabinho (CCAV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 12 Mar 2017 @ 20:35    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, 10-1 CONTRO IL MEZZOLOMBARDO E 1000 GOAL IN LEGA NAZIONALE!

Successo esterno per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano Alto Vic. che vince per 10-1 contro il Mezzolombardo e tiene a distanza il Villorba.

Pedrinho (5), Rossi (2), Buonanno, El Moursli e Guzzonato permettono alla squadra biancoazzurra di portare a casa i tre punti e di raggiungere quota 182 goal segnati.

Il terzo goal, siglato da Francesco Buonanno, ha un significato particolare: è stata infatti la millesima rete da quando la squadra milita nel campionato della Lega Nazionale. Altri mille di questi goal CCAV!

Besenello – Mister Ferraro, orfano di Resner, Quinellato e Fabinho, schiera un quintetto iniziale formato da Buonanno, Pedrinho, Rossi, El Johari ed in porta Josic, mister Saiani risponde con Schlagenauf, Fratacci, Bazzanella, Scalet ed in porta Kadiu. Un paio di occasioni per parte, poi è il Mezzolombardo a sbloccare il risultato con Schlagenauf al 3’. Buonanno, El Moursli e Guzzonato vengono parati ma la stessa cosa non si può dire del tiro di Pedrinho che riporta il match in parità. Poco dopo è ancora il bomber italo-brasiliano ad andare a segno su assist dal fondo di Buonanno, mentre i successivi due tiri trovano Kadiu pronto a respingerli. Il giocatore veronese sarà l’autore del terzo goal di giornata e del millesimo da quando la squadra è iscritta ai campionati della Lega Nazionale e, prima di andare negli spogliatoi, Pedrinho cala il personale poker da posizione centrale.

Ripresa – Entrambe le squadre tornano in campo con lo stesso quintetto iniziale e il pubblico non ha ancora ripreso posto che Rossi ha già infilato in rete il goal dell’1-5. Josic para Stech e Scalet mentre Kadiu dice no a Pedrinho. Schlagenauf, nell’uno contro uno con Josic, ha la peggio mentre sul fronte opposto El Moursli prende il palo, salvo poi andare a segno poco dopo su rimessa laterale di Pedrinho. Passano neanche venti secondi e il tiro di Rossi viene parato ma non trattenuto da Kadiu, che firma così l’1-7. Ballardin prende il posto di Josic tra i pali e Pedrinho ed El Moursli vengono parati. L’inarrestabile Pedrinho prima spedisce in rete un rasoterra imprendibile, poi recupera palla dal rimpallo su El Moursli e gonfia di nuovo la rete. Pijaca viene parato mentre Guzzonato chiude il tabellino direttamente da rimessa laterale. 1-10 il risultato finale e squadra biancoazzurra che mantiene a +4 la distanza dal Villorba.

ROTAL FIVE MEZZOLOMBARDO CARRÉ CHIUPPANO ALTO VIC 1-10 (p.t. 1-4)

ROTAL FIVE MEZZOLOMBARDO: Kadiu, Stech, Bazzanella, Lanciano, Fratacci, Schlagenauf, Scalet, Rossi, Corrà, Loner. All. Saiani.

CARRÉ CHIUPPANO ALTO VIC: Ballardin, El Moursli, Pijaca, Guzzonato, El Johari, Boulahjar, Pedrinho, Rossi, Josic, Buonanno, Panarotto. All. Ferraro.

RETI: p.t. 3’19’’ Schlagenauf (M), 8’16’’ Pedrinho (CCAV), 9’55’’ Pedrinho (CCAV), 17’11’’ Buonanno (CCAV), 19’10’’ Pedrinho (CCAV). S.t. 0’32’’ Rossi (CCAV), 12’17’’ El Moursli (CCAV), 12’37’’ Rossi (CCAV), 16’33’’ Pedrinho (CCAV), 16’57’’Pedrinho (CCAV), 19’19’’ Guzzonato (CCAV).

FALLI: p.t. 4-1. S.t. 1-4.
AMMONITI: Schlagenauf (M), Buonanno (CCAV), Pedrinho (CCAV).

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano Alto Vic.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CarreChiuppano
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Jun 21, 2015
Messaggi: 109

MessaggioInviato: Dom 09 Apr 2017 @ 23:25    Oggetto: Rispondi citando

CCAV, L’ESILIO IN B E’ FINITO!

È durata solo un anno la permanenza del Carrè Chiuppano Alto Vic. in serie B: troppa la volontà di tornare a calcare il parquet della A2, troppa la voglia di dimostrare il reale potenziale dell’intero organico.

Molti ad inizio stagione ci davano per favoriti, noi però non ci siamo mai sentiti tali. Sapevamo infatti che a darci filo da torcere ci sarebbe stata più di qualche formazione, in primis il Futsal Villorba. Avversari di lunga data, i ragazzi gialloblù sono arrivati a giocarsi con noi la promozione diretta in serie A2 all’ultima giornata.

Prima contro seconda, Mazzon contro Quinellato, Ferraro contro Regondi: chi ha assistito alla partita di ieri pomeriggio ha visto dei guerrieri lottare su ogni palla per raggiungere lo stesso sogno.

Dal Palateatro una sola formazione poteva strappare il pass per l’A2: onore al Villorba, sconfitto a testa alta e giocando sportivamente.

Ma onore anche, e soprattutto, al Carrè Chiuppano Alto Vic: oltre gli infortuni, oltre la panchina corta, soli contro tutti. Perché si sa, il vincitore è solo ma i cuori che tifano biancoazzurro sono tanti e questo traguardo è tutto per loro!

Villorba (TV) – In un Palateatro stracolmo in ogni ordine di posto mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Quinellato, Pedrinho, Buonanno, Rossi ed in porta capitan Josic, mister Regondi risponde con Mazzon, Del Piero, Vailati, Rexhepaj ed in porta Venier. Il calcio d’inizio viene tirato dal Villorba ma è il Carrè Chiuppano, in tenuta biancoazzurra, ad andare per primo in vantaggio con un goal di Rossi, bravo a recuperare palla dal tiro parato a Pedrinho. Josic respinge gli attacchi di Mazzon e Del Piero mentre Rafik El Johari prima viene parato di piede da Venier ma poco dopo ci riprova e va a segno con un bel tiro sotto la traversa. Il CCAV spinge sull’acceleratore e segna il goal del +3 grazie allo zampino di Fabinho sul tiro di Pedrinho. Josic, in grande spolvero, interviene bene su Mazzon mentre il Villorba inserisce il portiere di movimento per cercare di ridurre la distanza. Pedrinho colpisce il palo interno mentre capitan Rexhepaj da posizione centrale insacca l’1-3. Partiti in contropiede, i gialloblù riducono ancora lo svantaggio con Del Piero mentre gli ultimi tiri di Quinellato e Rossi non sortiscono l’effetto sperato.

Ripresa – Il CCAV ripropone lo stesso quintetto iniziale del primo parziale mentre il Villorba schiera Mazzon, Del Piero, Grigolon, Vailati e Venier. Del Piero pareggia i conti al 1’24’’, ma Fabinho risponde presente poco dopo con un gran goal al volo. Il Carrè Chiuppano AV allunga ancora con Buonanno che mette fuori gioco la difesa avversaria e va a segno, il Villorba decide così di mettere il portiere di movimento già al 6’. La strategia funziona e Rexhepaj firma il 4-5. Mazzon e Vailati vengono parati, il CCAV inserisce Rossi come portiere di movimento che senza colpe incassa il goal di Rexhepaj. La partita è tesa, Buonanno tira fuori ed il Villorba inserisce di nuovo il portiere di movimento, prima di raggiungere i cinque falli. Il finale è da lasciare senza fiato: a meno venti secondi dal termine Rexhepaj sigla il goal del sorpasso. Il pubblico di casa esplode di gioia, i tifosi biancoazzurri ammutoliscono. Ma il CCAV non è una squadra che molla: Fabinho serve bomber Pedrinho che, sistemata palla, tira deciso in porta. Mancano dieci secondi alla fine e la palla gonfia la rete! Stavolta ad esplodere di felicità è la sponda biancoazzurra che festeggia con i suoi campioni il ritorno in A2 dopo solo un anno di esilio in B.

FUTSAL VILLORBA – CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC 6-6 (p.t. 2-3)

FUTSAL VILLORBA: Bresolin, Busato, Vailati, Rexhepaj, Mazzon, Del Piero, Bottega, Grigolon, Spatafora, De Vivo, Bortolini, Venier. All. Regondi.

CARRÈ CHIUPPANO ALTO VIC: Josic, Quinellato, Pedrinho, Buonanno, Fabinho, Rossi, Resner, Guzzonato, Ballardin, El Moursli, Panarotto, El Johari. All. Valter Ferraro.

RETI: p.t. 1’13’’ Rossi (CCAV), 7’47’’ El Johari (CCAV), 9’00’’ Fabinho (CCAV), 16’01’’ Rexhepaj (FV), 17’05’’ Del Piero (FV). S.t. 1’24’’ Del Piero (FV), 2’16’’ Fabinho (CCAV), 3’19’’ Buonanno (CCAV), 6’04’’ Rexhepaj(FV), 8’30’’ Rexhepaj (FV), 19’40’’ Rexhepaj (FV), 19’50’’ Pedrinho (CCAV).

AMMONITI: Buonanno (CCAV), Vailati (V), Fabinho (CCAV), Josic (CCAV), Pedrinho (CCAV).
FALLI: p.t. 4-4. S.t. 5-3.

Ufficio Stampa ASD Carrè Chiuppano AV
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serie B Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
     
Il sito si occupa di calcio a 5. Oltre al Forum dove gli utenti possono scambiare idee ed opinioni all'interno del sito potete trovare calendari, classifiche, rose, marcatori di tutti i campionati regionale FIGC del veneto. Dalla serie D alla C1, dai Giovanissimi all'Under 21. Tutto quello che cercate sul calcio a 5 veneto lo trovate qua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.